Comune di Sulmona

Portale ufficiale del Comune di Sulmona

21-10-2019
Ti trovi in: HOME » Comunicati Stampa » COMUNICATO STAMPA -PROGETTO TURISMO LENTO
 

Che tempo fa?

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Traduci il sito

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Controllo automatico accessiControllo automatico accessi 800-106330 Conferimento rifiuti ingombrantiConferimento rifiuti ingombranti 800-012490

COMUNICATO STAMPA -PROGETTO TURISMO LENTO

Data di pubblicazione: 18/05/2019
 

Il Comune di Sulmona diventa parte attiva e propositiva di un importante progetto transnazionale legato alla promozione del turismo lento. Si tratta di un piano oggi in fase avanzata e attuativa, per il riconoscimento Unesco della rete “Vie e civiltà della Transumanza” come patrimonio dell’Umanità,  vede capofila il GAL A.SVI.R. Moligal e registra l’adesione di molti  Enti pubblici e privati che dalla Danimarca alla Grecia trovano nelle grandi vie della civiltà un filo conduttore, sia per promuovere i territori sia per sviluppare un turismo responsabile in grado di valorizzare, ad impatto zero, aree di elevato pregio ambientale e naturalistico quale, fra gli altri, l’Abruzzo montano in generale e la Conca Peligna in particolare”. Spiega l’assessore Manuela Cozzi, la quale, nel primo momento del suo insediamento, partecipò a un meeting internazionale a San Giovanni Rotondo,  insieme a regioni italiane che manifestarono la propria adesione al progetto: Abruzzo, Lazio, Puglia, Molise, Basilicata, Campania, alla presenza di Enti pubblici e privati del nutrito partenariato. A seguito di questo convegno, Sulmona si è fatta portavoce al fine di raccordare i comuni abruzzesi interessati dai tracciati tratturali. “Ad oggi sono numerose le adesioni” afferma l’assessore Manuela Cozzi “oltre a Celano, L'Aquila, Pescasseroli, Castel di Sangro, Fossacesia, Vasto, si stanno aggiungendo altre città, con lo scopo di poter partecipare a bandi europei per la promozione dei nostri territori, su modelli e proposte di turismo lento, non solo per promuovere l’incoming, ma anche per veicolare elementi fondanti la storia e la cultura dei nostri luoghi, valorizzando l’enogastronomia e le tipicità di cui possiamo vantare una copiosa produzione. La Giunta (con delibera n 97 del 16/5/2019) ha quindi dato mandato al sindaco di dare seguito a tutti gli adempimenti necessari per l’adesione a questo importante partenariato”.