Comune di Sulmona

Portale ufficiale del Comune di Sulmona

23-10-2019
Ti trovi in: HOME » Comunicati Stampa » COMUNICATO STAMPA REPLICA ALLA LEGA SU SANITA
 

Che tempo fa?

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Traduci il sito

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Controllo automatico accessiControllo automatico accessi 800-106330 Conferimento rifiuti ingombrantiConferimento rifiuti ingombranti 800-012490

COMUNICATO STAMPA REPLICA ALLA LEGA SU SANITA

Data di pubblicazione: 24/05/2019
 

“Si tagliano posti letto all’ospedale di Sulmona e mentre un sindaco presenta lecite richieste a chi di dovere con giusta preoccupazione, dopo aver espletato tutto quanto nelle sue possibilità, per risolvere le numerose problematiche legate alla sanità locale, la Lega Sulmona si preoccupa di rispondere, con aberrante affermazione, mostrando malafede e spregiudicatezza politica, chiedendo pure quante volte il sindaco abbia effettuato visite ai reparti, facendo poi confusione tra quanto prevede il Piano regionale su dotazione e quanto è competenza di un sindaco. I posti letto in un ospedale sono materia di programmazione regionale, mentre un sindaco non può né definire né autorizzare alcun assetto. La propaganda elettorale è finita e anziché pensare al numero dei sopralluoghi che ho effettuato io, la consigliera regionale della Lega, espressione di questo territorio, si dedicasse piuttosto a risolvere concretamente le serie e numerose problematiche della sanità peligna e dell’ospedale, che va valorizzato, dato che rischia di restare una scatola vuota, e va autorizzato per i 129 posti letto previsti inizialmente e non per i 122. Oggi è in via di definizione il Patto della Salute 19-21, ma la Regione è assente. Ci chiediamo quale indirizzo abbia dato la politica al tavolo tecnico tardivo sulla riorganizzazione della rete ospedaliera: si baserà sulla logica dei numeri che il nostro territorio esprime, proseguendo la linea che stiamo combattendo in questi anni, o troverà le risorse necessarie a garantire una reale qualificazione dell’ospedale di Sulmona? Auspichiamo che la Lega, anziché rispondere contando i sopralluoghi, dia seguito a quanto il territorio chiede”. Replica così il sindaco Annamaria Casini rispedendo al mittente le accuse del coordinamento cittadino Lega Sulmona. “Viste le sue numerose visite in ospedale fin dalla scorsa campagna elettorale, con l’Assessore regionale e il Ministro alla Sanità dello stesso partito, e vista la futura nomina del nuovo manager della Asl1, che probabilmente sarà espressione di questo esecutivo, dobbiamo sperare che sia imminente la risoluzione concreta di tutti i problemi della sanità locale, avendo ora gli strumenti per dimostrare con i fatti (e non con le passerelle), ponendo fine a questa propaganda elettorale su un tema così importante per la città e il territorio”