Comune di Sulmona

Portale ufficiale del Comune di Sulmona

21-10-2019
Ti trovi in: HOME » Comunicati Stampa » COMUNICATO STAMPA incontro dibattito
 

Che tempo fa?

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Traduci il sito

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Controllo automatico accessiControllo automatico accessi 800-106330 Conferimento rifiuti ingombrantiConferimento rifiuti ingombranti 800-012490

COMUNICATO STAMPA incontro dibattito

Data di pubblicazione: 17/05/2019
 

Come dare al centro Abruzzo un ruolo reale nel sistema della logistica e dei trasporti. E’ il tema dell’incontro dibattito che si terrà il prossimo giovedi 30 maggio alle 15,30 nell’aula consiliare di palazzo San Francesco. “La ridefinizione dei corridoi delle grandi vie del commercio e di collegamento è un' opportunità che l’Abruzzo non può farsi sfuggire” afferma il sindaco Annamaria Casini “Lo sviluppo passa attraverso una trasversalità di collegamento tra Tirreno e Adriatico per unire i principali porti e dare sostanza e significato strutturale alla aree interne, per un reale riequilibrio socio-economico regionale. Il punto di vista delle comunità delle aree interne deve emergere con chiarezza sia attraverso la conoscenza approfondita del tema, sia mediante un confronto tra i principali attori a livello locale e regionale, per far sentire la voce dei territori, affinchè possa essere utile ai decisori regionali e nazionali e consentire politiche di infrastrutturazione efficaci”.All’incontro, organizzato dall’amministrazione comunale, interverranno il sindaco Annamaria Casini, gli esperti di Portualità e Logistica ing. Antonio Nervegna e dott. Euclide Di Pretoro. Sono previsti altresì contributi al dibattito dai presidenti delle associazioni datoriali regionali, dai Segretari regionali Cgil, Cisl, Uil, dai rappresentanti delle istituzioni e dai sindaci della provincia aquilana. La cittadinanza è invitata a partecipare.